Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

milkyway.jpg

 
L'avevamo annunciato: anche le schede ATI presto avrebbero contribuito, grazie ai driver ATI Stream, alla ricerca effettuata tramite il calcolo distribuito. Ma che il primo a sfruttarle sarebbe stato il controverso e dibattuto progetto Milkyway@Home non se lo aspettavano in molti.
.
 

Eppure, stando a quanto riportato in questo thread, pare che il calcolo su GPU ATI sia una realtà in veloce divenire. E proprio VELOCE sembra essere il termine più adatto a descrivere i risultati di questa applicazione, ancora in fase di testing.

milkyway_demo.png

 

 

 (clicca sull'immagine per ingrandire)

Le schede ATI utilizzabili, ossia quelle dotate di chip RV670 o successivi, hanno infatti un numero di shader unit molto alto e ciascuna di esse è in grado di effettuare calcoli in double precision (contrariamente alle schede Nvidia che sono sì in grado ma con prestazioni ridotte, come spiegato in questo articolo tratto da Hwupgrade.it)

C'è da dire che la versione attuale è solo per test o, come la definisce il suo creatore,  una "alpha version or technology demonstrator, it not a release candidate yet". Tuttavia è disponibile per i volontari che volessero provarla ed aiutare con il debugging e il testing dell'applicazione. Le istruzioni le potete trovare in questo thread , ma è consigliata una conoscenza almeno basilare del tedesco.

E ora, per i golosi, un video tutto da gustare:

{youtube}nnsW-zB95Is{/youtube}


Accedi per commentare

Articoli

Written on 17/01/2022, 14:43 by boboviz
rosetta-e-virtualboxDa un po' di tempo il progetto Rosetta@Home sembra aver decisamente puntato sull’applicativo VirtualBox (Phyton), lasciando spesso vuote le code per gli...

Ultime dal Blog

Written on 03/08/2021, 22:27 by boboviz
foldit-e-alphafoldLa "svolta" AlphaFold è una delle più importanti degli ultimi anni, motivo per cui ho deciso di tradurre l'articolo che parla della sua implementazione in...