Live chat

Nubman il quinto dell'anno per te, vabbè... però questo ti vale i badge del TdP2023 (06.02.23, 19:18)
Nubman Complimenti @valterc, hai scoperto un megaprimo GFN-17! (06.02.23, 19:17)
Nubman Condoglianze (04.02.23, 00:01)
zioriga Ora viaggio solo con la AMD RX 6500 XT (03.02.23, 21:03)
zioriga Dopo molti anni di onorato impegno, la mia NVidia 1080 mi ha lasciato R.I.P. (03.02.23, 21:01)
Nubman È iniziato il Tour de Primes 2023: https://www.primegrid.com/forum_thread.php?id=10127 https://boincitaly.org/forum/matematica/2557-thread-ufficiale-primegrid.html?start=760#138077 (01.02.23, 17:39)
mattia in ritardo ma grazie Spot (astromatto here ) (30.01.23, 17:21)
sabayonino https://www.rinnovabili.it/energia/fotovoltaico/pannelli-solari-autopulenti-vetro-tio2/ (30.01.23, 12:28)
sabayonino Musica : Analogico o digitale ? A voi la scelta (27.01.23, 17:47)
sabayonino Clicca per guardare il video (27.01.23, 17:46)
sabayonino https://www.newsby.it/tecnologia/rubato-cellebrite-il-software-che-permette-di-hackerare-gli-iphone-e-non-solo/ (23.01.23, 21:33)
zioriga https://www.hwupgrade.it/news/scienza-tecnologia/la-nasa-continua-lo-sviluppo-dell-habitable-worlds-observatory-il-successore-del-jwst_113457.html (23.01.23, 20:30)
zioriga Grazie SpotT (22.01.23, 20:13)
Spot T @zioriga complimenti per gli oltre 7M su Einstein (e anche @astromatto...) (22.01.23, 19:28)
Spot T Chi scaccola su PrimeGrid potrebbe girare su questi due sottoprogetti (22.01.23, 19:25)
Spot T The first challenge of the 2023 PrimeGrid Challenge Series will be a 3-day challenge on the PPS-MEGA and GFN-17 MEGA applications, beginning 22 January 12:00 UTC and ending 25 January 12:00 UTC. (22.01.23, 19:23)
astroale https://www.lescienze.it/news/2023/01/16/news/nube_gas_sdso-1_ossigeno_andromeda_telescopi_amatoriali_origine-11070390/ (18.01.23, 21:50)
astroale alla faccia della citizen science: (18.01.23, 21:50)
sabayonino c'è chi ha provato a sepellire una busta piena di soldi ... ora si sta degradando in galera (18.01.23, 18:20)
boboviz Fatto! (18.01.23, 10:06)
Per usare la chat devi effettuare il login.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

Pico Cluster 26/01/2021 08:57 #135478

  • z3n0
  • Avatar di z3n0 Autore della discussione
  • Offline
  • RAM 128 KB
  • RAM 128 KB
  • Messaggi: 42
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Ciao a tutti,
mi chiedevo se qualcuno di voi avesse già provato o valutato soluzioni clusterizzate di SBC come Raspberry etc..

Elenco un paio di siti interessati e vi chiedo un parere:
PicoCluster
Link 2
Link 3

Grazie.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da z3n0.

Pico Cluster 26/01/2021 16:31 #135485

  • astroale
  • Avatar di astroale
  • Offline
  • Referente QCN / Radioactive
  • Referente QCN / Radioactive
  • Messaggi: 3874
  • Ringraziamenti ricevuti 101
Siccome la cosa mi aveva già incuriosito in passato, ogni tanto faccio due conti per vedere se ne vale la pena, ti riporto quelli aggiornati ...

Se il cluster ha solo uno scopo "cricetico" allora credo che il parametro principale da valutare sia l'efficienza energetica, non secondo però alla scelta del progetto che purtroppo nel caso di ARM è limitata dal numero di client disponibili.

Provo a fare un confronto tra processori x86 e ARM su un progetto che li supporta entrambi (su linux vedi png allegato), presi nello stesso istante dato che il RAC di Universe oscilla continuamente, i consumi sono presi dall'alimentatore sulla 220 :

Snapdragon 665 (11nm) - utilizzati solo i 4 core big --> RAC ~ 20k; consumo ~ 2 watt (10 k/w)
Intel Pentium N3700 (14nm) - win10 + ubuntu con virtualbox --> RAC ~ 24k; consumo ~ 15 watt (1,6 k/w)
Intel i7-8650U (14nm) - win10 + ubuntu con virtualbox --> RAC ~ 110k; consumo ~ 25 watt (4,4 k/w)
e per sentito dire ...
Raspberry PI 4 (28 nm) - raspbian --> RAC ~ 20k; consumo ~ 7,5 watt (2,6 k/w)

il RAC (a parte smentite sul raspberry) è abbastanza affidabile tenuto contro che e 3 criceti sono a 24/7 da 3 mesi compreso lo smartphone (che, dato il mio personale "lockdown" :arg: è anche lui nelle condizioni di cui in figura da mesi :run: )

Quindi direi che il rendimento energetico per i PI 4 è interessante rispetto a CPU x86 di fascia bassa, ma non regge il confronto con quelle più potenti, quindi per ora a meno che non esca qualcosa di nuovo o che non hai un utilizzo aggiuntivo per il Pico Cluster, direi che non conviene ancora, tenuto anche conto che i progetti disponibili per ARM sono un sub-set di quelli totali (un pò come avviene per le GPU, che però sono estremamente più efficienti anche delle CPU "potenti")

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Pico Cluster 26/01/2021 23:13 #135491

  • corla99
  • Avatar di corla99
  • Offline
  • RAM 256 KB
  • RAM 256 KB
  • Messaggi: 815
  • Ringraziamenti ricevuti 180
Ci son da considerare anche altri fattori se si vuole fare una soluzione del genere:
- in ottica boinc un cluster è inutile. Cambierebbe poco nella gestione dei raspberry rispetto ad averli "singolarmente"

- come detto da asrtoale, i progetti che beneficiano del supporto ad arm sono veramente pochi. Attualmente sui miei raspberry sta girando wcg, di cui solo openpandemics è compatibile

- il costo da sostenere inizialmente per avere qualcosa che "produca" una discreta quantità di crediti è decisamente elevato

- le microSD sono parecchio noiose quando si tratta di scritture continue

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Pico Cluster 27/01/2021 11:55 #135496

  • z3n0
  • Avatar di z3n0 Autore della discussione
  • Offline
  • RAM 128 KB
  • RAM 128 KB
  • Messaggi: 42
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Grazie mille, siete stati molto precisi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Pico Cluster 31/01/2021 14:20 #135536

  • MarcoB
  • Avatar di MarcoB
  • Offline
  • RAM 64 KB
  • RAM 64 KB
  • Messaggi: 7
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Ciao... questa è la gabbia dei miei Criceti (8xPi3B+ e 2xPI4) il consumo è di circa 4w cad con 100% continuo di utilizzo della CPU. Le SD girano ormai da 2 anni. Fino ad ora non ho avuto nessun problema ma so che sono soggette ad usura. Sicuramente non sarà il massimo in termini di performance ed efficienza energetica però è divertente allevare i Criceti :-)

Allegato non trovato

Ringraziano per il messaggio: astroale, Nubman, z3n0

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Pico Cluster 31/01/2021 14:47 #135537

  • z3n0
  • Avatar di z3n0 Autore della discussione
  • Offline
  • RAM 128 KB
  • RAM 128 KB
  • Messaggi: 42
  • Ringraziamenti ricevuti 1

Ciao... questa è la gabbia dei miei Criceti (8xPi3B+ e 2xPI4) il consumo è di circa 4w cad con 100% continuo di utilizzo della CPU. Le SD girano ormai da 2 anni. Fino ad ora non ho avuto nessun problema ma so che sono soggette ad usura. Sicuramente non sarà il massimo in termini di performance ed efficienza energetica però è divertente allevare i Criceti :-)

Allegato non trovato


Wow che figa!
Cosa c’è alla base di ogni torre? Un controller usb?
Cosa c’è sotto a tutto ? sembrano potenziometri..
Ce la racconti? Grazie!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Pico Cluster 31/01/2021 15:06 #135538

  • MarcoB
  • Avatar di MarcoB
  • Offline
  • RAM 64 KB
  • RAM 64 KB
  • Messaggi: 7
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Tutta roba bene o male economica presa su Amazon...
Il telaio è in legno di recupero... le torri sono cluster in acrilico prese su amazon in offerta. Devo farmi tagliare qualcosa di fatto meglio ma con la pandemia è difficile girare per negozi. Davanti ho messo un pannello di acrilico trasparente che ho tolto per fare la foto
per l'alimentazione ho preso delle 3 schedine 12v-4 porte usb a pochi euro che si collegano ad un alimentatore 12v per faretti (sempre amazon) ho preso 4 ventole da pc da 140mm (due soffiano e due da montare sul retro aspireranno) ed un controller per ventole da pc (quello con le luci azzurre)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Pico Cluster 31/01/2021 20:09 #135540

  • astroale
  • Avatar di astroale
  • Offline
  • Referente QCN / Radioactive
  • Referente QCN / Radioactive
  • Messaggi: 3874
  • Ringraziamenti ricevuti 101
A proposito vorrei spezzare una lancia a favore delle card SD, anche io leggendo del funzionamento delle memorie NAND avevo alcuni pregiudizi sulla loro durata e utilizzo, in realtà credo che siano circolate parecchie leggende metropolitane a riguardo, tipo quella a cui credevo, che l'algoritmo di redirezione della scrittura sulle celle meno utilizzate (di cui ora non ricordo il nome tecnico) era implementato solo dai controller delle SSD e assente in penne USB e SD. Falso, un collega che lavora sul lato a basso livello del sistema operativo dei nostri apparati, mi aveva fatto vedere documenti che danno questa caratteristica anche su modelli di SD molto vecchi. Altra faccenda è la diversa affidabilità nel boot tra SD e SSD.
Inoltre posso portare l'esperienza che ho fatto con il raspberry PI 1 e una SD da 2 Gb caricata con una versione modificata della raspbian dallo staff del QCN per impostare una priorità più alta al client QCN al fine di garantire una lettura a 50Hz dell'accelerometro minimizzando il numero di timeout e reset del protocollo sulla porta pseudo-USB. Ha lavorato per quasi 9 anni 24/7 e con fino a 5 WU in parallelo (nonostante il core singolo):
QCN, QCN EMSC, Radioactive, yoyo OGR, WUprop
quando l'ho dismesso la card SD era ancora funzionante. Inoltre poichè la versione custom della raspbian ad un certo punto è stata tolta dal sito del QCN, ricordo che sono anche andato avanti senza mai dover reinstallare il sistema operativo.

Altra leggenda metropolitana a cui credevo riguardo le NAND riguardava la defremmentazione degli SSD, in realtà anche windows si è evoluto con l'HW, vedete quest'articolo:
The real and complete story - Does Windows defragment your SSD?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da astroale.

Pico Cluster 02/02/2021 14:00 #135552

  • MarcoB
  • Avatar di MarcoB
  • Offline
  • RAM 64 KB
  • RAM 64 KB
  • Messaggi: 7
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Ho guardato i link del primo post.. in particolare il Link 2 dove mostra un cluster con Rosetta ma non mi è chiaro il funzionamento e non mi sono chiari i vantaggi rispetto ad operare su ogni singolo RPI in modo indipendente... il mio inglese però è molto basico.

Non riesco a capire se, con questa modalità, si guadagna una gestione centralizzata di BOINC che poi comanda tutte le altre macchine oppure no (così da doversi loggare tutte le volte in ogni singolo RPI)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Pico Cluster 02/02/2021 15:07 #135555

  • astroale
  • Avatar di astroale
  • Offline
  • Referente QCN / Radioactive
  • Referente QCN / Radioactive
  • Messaggi: 3874
  • Ringraziamenti ricevuti 101

Ho guardato i link del primo post.. in particolare il Link 2 dove mostra un cluster con Rosetta ma non mi è chiaro il funzionamento e non mi sono chiari i vantaggi rispetto ad operare su ogni singolo RPI in modo indipendente... il mio inglese però è molto basico.

Non riesco a capire se, con questa modalità, si guadagna una gestione centralizzata di BOINC che poi comanda tutte le altre macchine oppure no (così da doversi loggare tutte le volte in ogni singolo RPI)

Credo siano tutti passaggi di setup preliminari per gestire il singolo RPI da remoto. Lo puoi fare con una qualsiasi macchina windows o linux con monitor cambiando ogni volta l'IP del client da "File -> seleziona computer" oppure agire su tutti i RPI contemporaneamente con utility come BoincTask

EDIT: Leggendo meglio ho visto che usano docker (che non conosco), quelli che vedo sono tutti setup che non servono a nulla se vuoi gestire tutti i RPI assieme da remoto con BoincTask

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da astroale.

Pico Cluster 14/08/2021 15:51 #136631

  • z3n0
  • Avatar di z3n0 Autore della discussione
  • Offline
  • RAM 128 KB
  • RAM 128 KB
  • Messaggi: 42
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Ciao a tutti,
ho ricevuto la notifica che è tornato in commercio il Turing PI 1: turingpi.com

Provo a riesumare il post per le valutazioni del caso, cosa ne pensate? è cambiato nulla rispetto ad inizio anno in termini di progetti supportati ecc?
Grazie!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da z3n0.

Pico Cluster 15/08/2021 18:44 #136633

  • corla99
  • Avatar di corla99
  • Offline
  • RAM 256 KB
  • RAM 256 KB
  • Messaggi: 815
  • Ringraziamenti ricevuti 180
Non ricordo se all'epoca WCG supportasse la piattaforma ARM con OPM, ma quello è un ottimo "candidato" da far girare sulle schede.

Ora come ora, spendere 199 euro solo per prendere la base...ai quali vanno aggiunti i moduli, mi sembra parecchio. Soprattutto perchè la prima versione supporta fino agli rpi 3B+.
Il salto di prestazioni fra quest'ultimo ed un rpi 4 è decisamente ampio.

Per chi non è pratico nell'uso dei container Docker o nella possibilità di utilizzare strumenti come Kubernetes, perderebbe anche la sua forma come cluster.
A quel punto sarebbero dei rpi che operano separatamente ma che condividono una "base" per alimentazione, network, I/O.

In breve: secondo me è meglio prendere dei Rpi 4 e gestirli con BoincTask

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Moderatori: camposReLeon
Tempo creazione pagina: 0.217 secondi
Powered by Forum Kunena

Articoli

Written on 17/01/2022, 14:43 by boboviz
rosetta-e-virtualboxDa un po' di tempo il progetto Rosetta@Home sembra aver decisamente puntato sull’applicativo VirtualBox (Phyton), lasciando spesso vuote le code per gli...

Ultime dal Blog

Written on 03/08/2021, 22:27 by boboviz
foldit-e-alphafoldLa "svolta" AlphaFold è una delle più importanti degli ultimi anni, motivo per cui ho deciso di tradurre l'articolo che parla della sua implementazione in...